+39 0424 502498
Seleziona una pagina
LA NEVE

LA NEVE

LA NEVE

CADE LA NEVE  GIU’ DAL CIELO

CADE LEGGERA COME UN VELO

IMBIANCA I TETTI ED I CAMINI

IMBIANCA I PRATI ED I GIARDINI

RICOPRE TUTTO CON FIOCCHI DI PANNA

RICOPRE I SOGNI DI CHI FA LA NANNA

 

 

GIORNATA AL PARCO DEL SOJO

GIORNATA AL PARCO DEL SOJO

 

Il parco del Sojo si colloca in Comune di Lusiana nel margine meridionale dell’altopiano di Asiago, è una proposta innovativa, creata con l’intento di valorizzare un’area di straordinario interesse ambientale, storico, artistico. L’inserimento, in questo contesto, di sculture d’arte contemporanea e la loro relazione con l’ambiente naturale determinano una nuova percezione dello spazio ed un nuovo senso di trascorrere del tempo.

 

 

Grazie alla nostra guida, Diego, abbiamo camminato lungo il percorso, strada lunga e a volte faticosa, e abbiamo potuto osservare le opere scultoree costruite con materiali diversi: pietra, legno, ferro, bronzo, gres.

 

CERCANDO SI TROVA….

CERCANDO SI TROVA….

CERCANDO SI TROVA…

è il titolo di quest’anno.

Tutti noi siamo in continua ricerca ….di che cosa?

E alla fine TROVIAMO ciò che cerchiamo?

I bambini vogliono CERCARE per poi TROVARE….

L’AMICIZIA, L’AMORE, IL DIVERTIMENTO, IL BENE, LA FELICITA’,LA BELLEZZA………

Così è iniziato il nostro primo giorno di scuola, per poi continuare con i festeggiamenti dei compleanni delle classi.

TANTI AUGURI!

Alle 12.00 sono venuti i vari rappresentanti dei gruppi della comunità di Valrovina, a darci il BENVENUTO e ad augurarci un buon inizio anno scolastico.

Poi con loro abbiamo fatto l’alzabandiera.

BUONA CONTINUAZIONE!

TUTTI A VENEZIA PER IL CARNEVALE

TUTTI A VENEZIA PER IL CARNEVALE

I ragazzi della scuola di Valrovina sono andati a Venezia per festeggiare il Carnevale

Ogni classe ha partecipato a un laboratorio artistico proposto dalla Biennale presso il palazzo Ca’Giustinian, San Marco

Classe prima “LETTURA”

Classe seconda “PRATICO ARTISTICO”

Classe terza “TEATRALE”

Classe quarta e quinta “ESPRESSIVO CORPOREI”

E POI …………………………..,MERAVIGLIOSO!

27 gennaio giorno della memoria

27 gennaio giorno della memoria

Sono passati più di settant’anni dal 27 gennaio del 1945, giorno in cui l’esercito russo liberò il campo di sterminio di Auschwitz. La data oggi è simbolo delle sofferenze degli ebrei durante la persecuzione nazista e in Italia coincide con il Giorno della Memoria, dedicato appunto alla Shoah.

Ma chi conserva la memoria? E come si fa a ricordare? I testimoni diretti di quegli avvenimenti sono ormai molto anziani e sempre meno numerosi.

I bambini partendo dalle parole di speranza di nonna Liliana, “Continuare a vivere. E non stancarsi di ricordare……LA SPINTA CHE C’E’ DENTRO OGNI ESSERE UMANO ALLA VITA E’ GRANDISSIMA.” hanno costruito L’ALBERO DELLA SPERANZA.

Ogni bambino ha attaccato a questo albero una foglia colorata con parole e frasi di speranza.

Il tutto accompagnato dalla canzone GAM GAM                                                          Gam Gam è una canzone scritta da Elie Botbol che riprende il quarto versetto del testo ebraico del Salmo 23.

Colazione a scuola

Colazione a scuola

Oggi i bambini di classe prima hanno iniziato a fare la colazione a scuola,

con latte, pane fresco, burro , marmellata, miele, cacao…….ma soprattutto, la cosa più importante in compagnia

Entusiasti i bambini  oggi hanno fatto una abbondante e ricca colazione per affrontare con energia e positività la giornata. La colazione è piaciuta molto perché è bello mangiare in compagnia, come in una grande famiglia. E’ l’occasione per raccontarci cosa si è fatto durante il fine settimana in un contesto diverso dal solito. Inoltre è importante assaggiare cose diverse da quelle a cui siamo abituati, stimolati da proposte alternative e dal comportamento degli altri.

Una esperienza da ripetere, per fortuna ci saranno per noi altre quattro occasioni i prossimi lunedì.

Pin It on Pinterest