+39 0424 502498
Seleziona una pagina

Una calamita di mamma

Sempre per il nostro spettacolo di Natale Mascherata-mente, nelle classi 1^ e 2^, abbiamo letto un libro che ha a che fare con la trasformazione della gemma Donato in Mio.

Mio vuole tutto per sè e tiene stretti stretti gli altri rischiando di farli soffocare.

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel libro il piccolo orso Pallotto e sua mamma soffrono di una malattia chiamata “frappè di emozioni“, per fortuna il dottore conosce bene questa malattia e li aiuta a guarire.

Per tutte le mamme e i papà che dovessero riconoscere in loro i sintomi di questa malattia, proponiamo la ricetta che ha aiutato mamma Orsa a superare il suo disagio 😉

Per non soffrire di frappè di emozioni,

bisogna avere tutte queste attenzioni:

lasciare Pallotto giocare e danzare,

senza andarlo sempre a disturbare.

Per farlo dormire, va bene un bacino,

e poi lasciarlo solo nel suo lettino.

Evitare la tosse e il raffreddore,

non vuol dire coprirlo a tutte le ore,

con maglioni di lana e vestiti pesanti,

tre sciarpe, un cappotto, due paia di guanti!

Al proprio spazio ognuno ha diritto,

e deve andar bene, sia storto che dritto!

Un cucciolo il mondo deve esplorare,

e dalla sua mamma un po’ separare.

Se questi consigli tu seguirai,

un orso confuso più non crescerai!”

Lo gnomo del ricordo

 

Tutto è cominciato perché lo scorso anno, quando eravamo in 1^, qualcuno ha parlato dei sanguanei … mistero assoluto! Nessuno sapeva chi o cosa fossero di preciso, solo qualcuno ricordava una nonna che una volta ne aveva forse parlato…

Allora ho tirato fuori dal cappello questo libro scritto da Paola Favero, che tante volte ho letto con le mie classi e che ancora mi piace:

Abbiamo iniziato a leggerlo in 1^ e solo adesso, che siamo in seconda, siamo finalmente arrivati al capitolo dei sanguanei 😉


Mascheratamente – una storia da leggere con il cuore

Ecco pronto il libro illustrato realizzato dalle classi 1^ e 2^ (a dire il vero senza l’aiuto della classe 4^ per il riassunto della storia non ce l’avremmo mai fatta!!).

La storia che leggerete è un riassunto estremo della storia originale scritta dal maestro Emanuele e che servirà a tutti noi come spunto per parlare, riflettere, creare, scrivere, migliorare.

Una parte dei lavori che andremo facendo in queste settimane saranno poi presentati durante la Festa di Natale che, come al solito, vedrà la classe quinta come protagonista principale della serata.

Speriamo il libro vi piaccia, come è piaciuto a noi costruirlo

[issuu width=420 height=152 embedBackground=%23262126 printButtonEnabled=false backgroundColor=%23222222 documentId=121114091033-0ef87973187e41ad81ae5984c6f25204 name=mascheratamente username=annamundi tag=scuola unit=px v=2]

Pin It on Pinterest